La partitura come espressione visiva

“mappa” e “territorio”, due termini utilizzati da Grisey nei suoi scritti. Il primo indica i segni che creano la partitura, mentre il secondo indica il risultato che l’interpretante ottiene dalla decifrazione della partitura, cioè l’oggetto,il materiale sonoro. La “mappa” ha assunto, nella storia della musica, sempre un importanza … Continua a leggere